fare significa
evocare le possibilità
latenti della natura.




Libreria metafisica


Il design per la libreria metafisica nasce attorno ad una operazione di sottrazione: la struttura manca infatti di una gamba. Le tre gambe diventano motivo di gioco di pesi e contrappesi che si calibrano come su una bilancia. Questa scelta influenza gli schemi tensionali del progetto i quali a loro volta determinano tutta la composizione del pezzo. In un corpo a corpo conoscitivo con la geometria, fatto di prove ed aggiustamenti, si è arrivati a questa forma. L’oggetto è realizzato senza uso di elementi metallici e con legname di recupero. 

dettagli di progetto:

anno di realizzazione:                      2019
dimensioni:                                        30x60x140cm
materiale:                                           legno di quercia, legno di abete
località:                                               Helsinki
costo materiale:                                15€




torna a architettura - back to architecture
︎︎︎

contatto: guido.mitidieri@gmail.com


privacy policy